News

LO SHOOTING PER LA NUOVA COLLEZIONE COCCADORO, UNA GIORNATA PARTICOLARE

Lo shooting per la collezione estiva dei nuovi modelli Coccadoro è stato una bellissima giornata di primavera/estate.
perché era una di quelle giornate tipiche della nostra Sicilia in cui il tempo, nell’arco delle ore, trasmigra da una stagione all’altra.

 Lucia e  Sandro sono stati gli ospiti formidabili della nostra location, una casa sul mare di Sant’Ambrogio di eleganza raffinata e con una vista mozzafiato. Ospiti impareggiabili perché ci hanno coccolato in ogni istante.

Il gruppo delle Cocche era al gran completo: Roberta, Daniela, Chri e Anna.
Ovviamente non poteva mancare Paolo, competente e affidabile fotografo della nostra agenzia Gstudio. Ci ha persino raggiunto il nostro uomo balia, Andrea, il direttore che non ci fa mai mancare presenza ed incoraggiamento.

Con noi i nostri giovani modelli: Carla, Giulia e Filippo che con la semplicità e la disinvoltura di sempre sono stati, assieme al buon umore e al paesaggio, i protagonisti di questa giornata.
Comprimari insieme alla collezione estiva Coccadoro che è stato il reale motivo di questo incontro ispirato.
La scelta del luogo e delle persone, che ci hanno accompagnato durante questa giornata non sono stati assolutamente casuali. Tutti si sono rivelati la giusta intuizione e la promessa cui non hanno mancato, borse comprese.

Spesso capita che noi si parli di mood ( gli esperti del web lo chiamano tone of voice) e noi abbiamo cercato di imprimere, a questa avventura tecnica e commerciale, il nostro gusto e il pensiero raccolto in questi mesi di avventura.

Il risultato noi lo abbiamo colto negli occhi dei nostri modelli e nel loro abbraccio istintivo alle nostre borse e nella luce che ha conferito colore e sfumatura a tutti gli oggetti di questa nuova collezione. Il frutto di questa giornata lo vedete adesso sul nostro sito.
E’ stata una bellissima esperienza, ci auguriamo che le immagini ne siano la prova evidente

Un grazie speciale anche a coloro che si sono soffermati a leggere queste righe.
Siamo una squadra.

Foto di Paolo Castronovo

ArticoLI Correlati